Cocaina nel rum, smantellato traffico

Per evitare i controlli antidroga la cocaina, oltre due chili quelli sequestrati, veniva sciolta in bottiglie di rum attraverso un complesso procedimento chimico. E' lo stratagemma scoperto dalla Squadra mobile di Torino nell'ambito di una inchiesta che ha portato all'arresto di cinque persone per traffico internazionale di sostanze stupefacenti. Una sesta è stata bloccata all'aeroporto di Madrid, mentre altre due sono tuttora ricercate. In manette sono finiti due albanesi di 21 e 44 anni e tre italiani tra i 25 e i 35 anni. La banda italo-albanese è accusata di importare e distribuire ingenti quantitativi di cocaina e marijuana destinate alle piazze del capoluogo piemontese. Nel corso delle indagini la polizia ha sequestrato stupefacente nei confronti di piccoli consumatori o di corrieri. Le indagini sono state coordinate dal pm Onelio Dodero.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

  • Campagna Amica
    MERCATINI Campagna Amica
  • Eccellenza artigiana
    MERCATINI Eccellenza artigiana
SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Pino d'Asti

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...